1 marzo 2017

Andare a cavallo

L’equitazione, non solo è un ottimo esercizio per donare benefici al corpo ed alla mente, ma è anche il piacere di stare all’aria aperta e godersi la natura. Alcuni pensano che con il cavallo si istauri una connessione con la natura molto forte, altri trovano amicizia e confronto sia all’interno del maneggio che fuori, altri ancora trovano giovamento e sollievo dalla quotidianità mentre lavorano col proprio cavallo. Condividere la propria passione con altri, assistere a competizioni e uscire in passeggiata in compagnia è piacevole e divertente. Se soffrite di solitudine andare a cavallo può aiutarvi. Il binomio che si instaura tra cavallo e cavaliere è un rapporto spirituale in sintonia con le proprie emozioni ed i propri sentimenti, più di qualsiasi legame tra esseri umani. Nei periodi di stress il cavallo può essere un vero amico silenzioso che può dare tanto.

I benefici Fisici dell’equitazione

L’equitazione sviluppa l’equilibrio e migliora la coordinazione motoria, rafforza i muscoli, aumenta i riflessi e la mobilità articolare stimolando il sistema cardiovascolare e migliorando la circolazione sanguigna. Altri vantaggi includono la stimolazione dell’integrazione sensoriale, una migliore percezione visiva dello spazio, sviluppo della responsabilità, della pazienza, dell’autodisciplina oltre alla crescente fiducia in sé stessi. Una passeggiata a cavallo stimola gli organi interni come una passeggiata a piedi, aiuta a migliorare il funzionamento del fegato e la digestione: a cavallo si bruciano 5 Calorie al minuto ed aumentando l’andatura aumenta la quantità di calorie bruciate. L’equitazione è un hobby ed uno sport divertente sia per adulti che per bambini. I bambini possono imparare ad essere responsabili e a prendersi cura di un animale molto più grande di loro. Strigliare il cavallo, pulire la stalla, maneggiare selle, attrezzature o balle di fieno è come andare in palestra, costituisce un ottimo esercizio per la muscolatura e per le ossa, molti cavalieri trovano utili questi esercizi ritenendoli simili a pilates e yoga. L’equitazione è un modo divertente per evadere dallo stress quotidiano e immergersi nell’ambiente circostante: basta stare all’aria aperta e godersi il paesaggio, questo amplificherà il vostro benessere generale e farà emergere un senso di libertà che non è paragonabile a nessun’altra emozione. Se praticato con continuità e impegno, l’equitazione è uno sport che esercita molteplici effetti benefici sulla salute.

Antistress

Per avere a che fare con un animale di grandi dimensioni come il cavallo, è necessario essere molto concentrati su ciò che si sta facendo: ciò aiuta a liberare la mente, a lasciare da parte pensieri e ansie.

Potenziamento muscolare

I muscoli delle gambe, gli addominali, i dorsali e i lombo-sacrali, i glutei sono fortemente impegnati durante l’attività equestre: si contraggono seguendo l’andatura del cavallo e acquisiscono elasticità e tono. E’ impegnata anche la muscolatura del braccio, dal collo ai bicipiti, ai tricipiti, agli scapolo-omerali, agli avambracci.

Apparato cardiovascolare

Il sistema di pompaggio del sangue dal cuore viene sollecitato dall’andatura del cavallo e aiuta a migliorare la ventilazione polmonare e a tenere sotto controllo la pressione arteriosa.

Equilibrio

Gli organi dell’equilibrio posizionati all’interno dell’orecchio ricevono continui stimoli dati sia dal tipo di passo del cavallo, sia dagli spostamenti in avanti e lateralmente, sia dall’assetto sulla sella. Ciò contribuisce a migliorare il proprio equilibrio e a sviluppare i centri della sensibilità (visiva, acustica, tattile, olfattiva) dando una esatta percezione del proprio corpo.

Concentrazione

Andando a cavallo non ci si può distrarre (quasi sempre le cadute sono dovute a disattenzione), ci si abitua a tenere sotto controllo la situazione a 360 gradi: il proprio corpo, quello dell’animale, la situazione esterna (sia che si lavori in un maneggio sia che si cavalchi all’aperto).

Agilità e destrezza

Si sviluppano con estrema naturalezza mano a mano che si prende dimestichezza con le tecniche e con l’animale.

Perdita dei chili di troppo

Dimagrire andando a cavallo. Questo è uno dei numerosi benefici dell’equitazione, uno sport in forte ascesa, soprattutto presso il popolo femminile. Non molti sanno che quest’attività fisica aiuta la linea e tonifica tutto il corpo dato che di solito si tende a pensare che sia esclusivamente il cavallo a fare tutta la fatica. Invece, al pari del nuoto e dello sci, l’equitazione reca giovamenti a tutto il fisico il quale viene sottoposto ad uno stimolo continuo. Una buona andatura consente di bruciare calorie; a seconda dell’andatura del cavallo (e del conseguente sforzo del cavaliere) si consumano 2,8 calorie all’ora per chilo di peso corporeo con un’andatura al passo, 4 calorie al trotto e 6 al galoppo.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per offrirti una migliore esperienza di navigazione. Cliccando sull'apposito pulsante, si accettano tutte le condizioni di utilizzo degli stessi. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi